MATTEO SANSONETTO BLUES REVUE

Posted by on Dic 24, 2014 in Uncategorized

MATTEO SANSONETTO BLUES REVUE – I’m Still Around (2019) Dopo il successo di “My Life Began To Change”, il cantante e chitarrista blues veneto Matteo Sansonetto con il cuore a Chicago, ritorna sulle scene con “I’m Still Around”, un album registrato nella Windy City, cittá che ormai frequenta da un decennio, nella quale ha confermato rapporti e collaborazioni con importanti artisti come Lurrie Bell, Billy Branch e Chris Foreman, che hanno suonato nei suoi precedenti lavori. Il nuovo album, composto da dieci tracce, rappresenta un’ulteriore evoluzione per l’artista che, pur mantenendo salde le sue radici blues, intraprende ancor di più una ricerca con la contaminazione nel soul e nell’R&B, ispirato da artisti come Johnny Taylor e Tyrone Davis, ai quali ha pagato tributo omaggiandoli con alcune riproposizioni. Proprio in un brano di Taylor Sansonetto ha avuto l’onore di duettare con il leggendario bluesman Jimmy Johnson, stella assoluta del Chicago Blues. Il disco è prodotto artisticamente da Breezy Rodio che, assieme al leader, è anche co-autore dei 5 brani originali. Un album con sonorità moderne dove comunque non manca il vecchio blues della città ventosa, come nel brano autografo “Talking about Chicago”, nel quale il nostro duetta con Dave Specter, un’altra stella del Chicago Blues. MATTEO SANSONETTO BLUES REVUE – My life began to change (2015) Matteo Sansonetto e la sua Blues Revue si propone con il terzo CD della sua carriera, “My Life Began To Change“, il disco della maturità raggiunta anche grazie alla collaborazione con alcuni degli esponenti di spicco del blues mondiale. Interamente registrato negli Stati Uniti, e per la precisione nei mitici Joy Ride Studio che, tra le sue mura al 3028w di Chicago Avenue nella capitale dell’Illinois, ha visto e, soprattutto sentito, alcuni dei migliori bluesmen della storia della musica americana. Matteo può vantare la partecipazione di veri mostri sacri come Lurrie Bell, Chris Foreman, Marty Binder, Breezy Rodio, Roosevelt Purifoy, Jen Williams, Bill Overton, Art Davies. Il CD è uscito per l’etichetta americana Wind Chill. MATTEO SANSONETTO BLUES REVUE – Going to Chicago (2013) Registrato tra la Francia e gli USA, “Going to Chicago” è la terza prova discografica di Matteo Sansonetto e la sua Blues Revue, questa volta con l’aiuto di vere e proprie star della scena Blues mondiale, in veste di ospiti. La realizzazione della precendete prova, era un dvd con le riprese dal vivo di un recente concerto all’Entre Pot, uno tra i più prestigiosi blues club francesi. E questo nuovo album ne è il secondo capitolo. Infatti nel cd sono presenti alcune tracce già viste in video, con l’aggiunta di altro validissimo materiale, dove è presente anche il noto Carl Wyatt in veste di “guest star”. Ma la sorpresa continua: in questo nuovo disco sono presenti nuovi brani originali incisi successivamente oltreoceano, più precisamente a Chicago, in occasione dell’ennesima visita di Matteo alla “Wind City”. Ed è giusto in questa...

Read More »

THE TRUE BLUES BAND

Posted by on Dic 24, 2014 in Dischi, Uncategorized

THE TRUE BLUES BAND – TBB & friends (2012) La formazione The True Blues Band è nata nell’anno 2009 con l’idea iniziale di riunire in un’unica formazione diversi strumentisti, in grado di fornire una base solida ai numerosi artisti Blues internazionali in tour in Italia. Insomma, una specie di “national blues band”, dove il gruppo di casa è in realtà nazionale più che locale. Con questo intento la True Blues Band, lo scorso anno, ha già affiancato in una serie di concerti il bluesman gallese Rowland Jones, l’americano James Thompson, saxophonista e sessionman di lusso con Zucchero e molti altri, Carl Wyatt e Archie Lee Hooker. La formazione ha inoltre avuto modo di accompagnare i migliori bluesmen nazionali, in occasione del primo e secondo raduno e nazionale di Blues Made In Italy. La The True Blues Band è sempre stata una formazione aperta, sull’esempio delle formazioni inglesi di blues dalle quali ha preso spunto: la Blues Incorporated di Alexis Korner e John Mayall & The Bluesbreakers, nonché l’italiana Guido Toffoletti’s Blues Society. Il nucleo base della The True Blues Band è formato da Valter Consalvi (voce, chitarra), Lorenz Zadro (chitarre), Matteo Vallicella (basso elettrico e contrabbasso), Filippo Romano (piano), Giacomo Aio (batteria). In questo CD, al nucleo base della The True Blues Band si alternano ospiti italiani e internazionali: Sarasota Slim (USA), Rowland Jones (UK), The Horn Section (SWISS) e gli italiani Robi Zonca, Limido Brothers, Stefano Zabeo, Dave Moretti, Matteo Sansonetto, Stephanie “Ocèan” Ghizzoni e Guido Perlini. Nel disco sono affrontate numerose tematiche di vecchi Blues che, nonostante il velo di modernità di suoni e testi, lasciano chiaramente trasparire come possano cambiare radicalmente le epoche, ma non i motivi di riflessione, gioia e dolore per ogni uomo. Nel nuovo CD, che prevede in tutto quattordici tracce, di cui nove brani originali, risultano attualizzati temi come il viaggio dentro se stessi (The bridge), la denuncia contro l’oppressione e la schiavitù (I dont’ agree!), il dolore della guerra e di una morte troppo giovane (Q.33), la disoccupazione (July 22), la scoperta di un nuovo amore che riporta in vita (Next summertime blues (§)), la nostalgia per la propria terra d’origine (The moon over Sicily),…insomma, chi non ha mai ascoltato una canzone che trattasse uno solo di questi argomenti, probabilmente non ha mai ascoltato un disco di Blues....

Read More »