STEFANO RONCHI

Posted by on Dic 24, 2014 in Dischi, Uncategorized

STEFANO RONCHI – I’m ready (2012)

602083_514041025305209_1334600804_nConosco Stefano da circa cinque anni e, devo dire, che finora ho travato davvero pochissime persone pazienti, umili e meditative come lui. Quella tipica pazienza che sanno avere solo i bravi artigiani, che ben conoscono la fretta solo come cattiva consigliera, consci del valore del loro operato a prodotto finito, solo se portato a termine con tutte le dovute cure del mestiere. Dire che è assolutamente valsa la pena di attendere tanti anni per questo suo primo lavoro sarebbe scontato e riduttivo. Stefano, in questi ultimi anni, è infatti riuscito ad ingannare i tempi d’attesa, grazie ai suoi viaggi a Chicago e a tutti suoi progetti dedicati ad una personale crescita e ricerca sullo strumento suonato, nella voce e, più in generale, nelle sonorità d’insieme, che vedono come comune denominatore la cura, la raffinatezza e l’eleganza stilistica. E’ una particolare eleganza che trova libero sfogo nelle composizioni e negli arrangiamenti dei dieci brani che compongono questo nuovo disco e che si sa imporre tra le più belle novità di quest’anno, anche grazie ad una curata confezione. La band di base, che già costituisce un ottimo disegno, composta da Stefano Ronchi (chitarre e voce), Marco Fuliano (batteria), Stefano Cecchi (basso) e Marcello Picchioni (piano, rhodes ed hammond), Fabio “Kid” Bommarito (armonica), viene colorata qua e là da vivaci pennellate ed interventi di alto livello grazie a Meri Maroutian alla voce, Max Vigilante al piano, rhodes e voce, Zibba alla voce, Fabio Biale al violino, Valter Trentini alla chitarra e Stefano Riggi al sax. “I’m ready” è stato registrato e co-arrangiato dal bassista Stefano Cecchi che, sempre quest’anno ha registrato l’ultimo disco di “Zibba & Almalibre”, band in cui ha preso parte anche Stefano Ronchi, aggiudicatrice del Premio Tenco 2012.

www.stefanoronchiblues.com