FABRIZIO CANALE

Posted by on Dic 23, 2014 in Uncategorized

FABRIZIO CANALE – Someday it happens (2014)

Fabrizio Canale“Someday it happens” è il primo disco in studio di Fabrizio Canale in veste di One Man Band. Dopo numerose esperienze in Italia e all’estero, tra arte di strada e positivi riconoscimenti di pubblico e critica, e dopo numerosi esperimenti di registrazioni casalinghe, ha trovato il momento di fissare le proprie idee e avere un prodotto convincente e professionale. E grazie ad un riuscitissimo crowdfunding, il sogno è diventato realtà. I fondi non sono stati l’unica cosa raccolta, ma tanta è stata anche l’energia e la fiducia ricevuta da sostenitori vecchi e nuovi. “Someday it happens” è il risultato di queste forze: tra armonica, voce, washboard, dobro e valigia di cartone, Fabrizio si è detto pronto a raccontare la propria storia, la propria esperienza di artista di strada, di emigrante in cerca di fortuna.
E’ così che nasce questo nuovo lavoro composto di 12 tracce, dove ben 11 sono i brani originali, conditi con un mix accattivante di blues, rock, soul (…e tanto chili!), e con il prezioso aiuto dei Bad Chili, appunto, band di grandi musicisti ed amici, che in tre brani hanno aggiunto un po’ di peperoncino in più sul piatto di questo one man band. La scelta del gruppo non è casuale (come non lo è la decisione di registrare il nuovo disco proprio a Reggio Calabria, luogo d’origine e fulcro di tante energie troppo spesso schiacciate). Uniti da un inossidabile legame musicale e d’amicizia, Fabrizio e i Bad Chili con il padre Domenico all’armonica e Rodolfo Megale alla chitarra hanno già alle spalle anni di peregrinazioni sui grandi palchi del blues e del rock e di esplorazione indefessa di tutte le realtà musicali del Sud Italia. Ai succitati si sono aggiunti Antonio Moscato (basso), Raffaele Pizzonia (batteria), “Marvin” Procopio (organo) e Fortunato Serraino. E’ grazie anche a queste presenze che “Someday it happens” decolla verso un nuovo sound che mantiene intatto sempre lo spirito, la forza e la carica emotiva del blues pur cercando nuove direzioni, nel pieno rispetto delle tradizioni, passando con gusto dall’hill country blues e momenti tradizionali a sonorità più rollingstoniane. “Someday it happens” è tutto questo e molto di più. Preferisco non sbilanciarmi ulteriormente se non per invitarvi a contattare Fabrizio ed ordinare direttamente a lui una copia di questo bellissimo disco, per non perdervi dunque uno tra i entusiasmanti capitoli del Blues Made In Italy!

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *